Figli del Sacro Cuore

LOGO---Figli-del-Sacro-cuore-di-Ges-1

Scrivici

  • Richieste di preghiera
  • Guestbook

hands-clasped-in-prayer1

guestbook

Novene del mese

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Novena delle rose in onore di santa Tere…

Novena delle rose in onore di santa Teresa di Gesù Bambino

Santissima Trinità, Padre, Figlio e...

Novena a Maria che scioglie i nodi

Novena a Maria che scioglie i nodi

  Come pregare la Novena: 1.Fare il...

Novene

Novene

a questo link troverete tutte...

La nostra casa...

LOGO ROISC

di spiritualità

News Vita

Parola per la vita

Riflessioni

Blog FdL

Cosa stai pensando?

Liturgia

vangelo.gif
Vangelo del Giorno 

Vangelo del Giorno AUDIO

Liturgia Audio 
Una parola per te! 

 

 

In evidenza

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

radiopadrematteoricci.it

radiopadrematteoricci.it

LA NOSTRA VITA: una Parabola raccontata …

LA NOSTRA VITA: una Parabola raccontata da Dio!

PERCHÉ NON DA TE?

PERCHÉ NON DA TE?

Appuntamenti

Gen
24

24 Gennaio 2018

Gen
25

25 Gennaio 2018

Gen
25

25 Gennaio 2018 10:00 - 13:30

Gen
25

25 Gennaio 2018 21:00 - 23:00

Sostegno Pro-Terremoto

Chi volesse aiutare la nostra chiesa locale in questo momento di crisi dovuta al Terremoto può effettuare un versamento a:


Confraternita Sacre Stimmate di San Francesco

CAUSALE: OFFERTA PRO TERREMOTO
IBAN

IT88I0605513401000000018257

 

Potete segnalare il vostro nominativo con il vostro indirizzo email per permetterci di ringraziare per il vostro sostegno.

Il SANTO di oggi 10.01

Beato Gregorio X Papa 10 gennaio

Ascolta da RadioMaria

" style="font-size: 9pt;">http://www.santiebeati.it/mp3/36775-M.mp3{/play}

Piacenza, 1210 - Arezzo, 10 gennaio 1276

(Papa dal 27/03/1272 al 10/01/1276)

Tedaldo Visconti (non apparteneva alla celebre famiglia di Milano) nacque a Piacenza verso il 1210.

Si trovava in Terra Santa quando il 1 settembre 1271 fu eletto Papa dal conclave riunito a Viterbo da più di tre anni. Si adoperò incessantemente per la pace e convocò il Concilio Ecumenico a Lione. Scelse come suoi teologi San Tommaso d'Aquino (che morì prima di arrivare) e San Bonaventura da Bagnoregio, che invece morì a Lione. Per il Concilio fu momentaneamente ricomposta l'unità con la Chiesa ortodossa.

Nel ritorno a Roma, stanco ed ammalato, si fermò ad Arezzo dove morì il 10 gennaio 1276.

Martirologio Romano: Ad Arezzo, transito del beato Gregorio X, papa: da arcidiacono di Liegi fu eletto alla sede di Pietro; favorì in ogni modo la comunione con i Greci e, per ricomporre le divisioni tra i cristiani e recuperare la Terra Santa, convocò il secondo Concilio Ecumenico di Lione.

Siamo ai primi dell'anno 1271, e non si riesce a nominare il successore di Clemente IV, morto nel novembre 1268. I cardinali, riuniti a Viterbo da più di due anni non si mettono d'accordo, perché a quell'elezione sono interessate le dinastie angioina (Francia) e sveva (Germania), che si contendono l'Italia. Invano i magistrati di Viterbo premono, e allora interviene la gente: tagliando i viveri ai cardinali e scoperchiando il tetto del palazzo. L'elezione pare un imbroglio senza uscita, perché nessuno dei cardinali eleggibili è gradito a filotedeschi e filofrancesi insieme. Risolve tutto Bonaventura di Bagnoregio, successore di san Francesco, che propone: "Facciamo Papa uno che non sia cardinale". E così si elegge Tedaldo (o Teobaldo) Visconti di Piacenza che non è sacerdote, pur avendo la dignità di arcidiacono di Liegi, segretario di cardinali, diplomatico esperto.
Ma lui è ora in Palestina come cappellano dei crociati. Ed è lì che lo raggiungono i messaggeri (a San Giovanni d'Acri, oggi Akko) con la notizia sbalorditiva: "Ti hanno fatto Papa, devi venire a Roma!". Arriva a fine marzo. Viene consacrato vescovo, poi incoronato Papa, col nome di Gregorio X. E tutti, poi, lo vogliono tirare dalla loro parte.
Il suo programma, invece, è di liberare la Terrasanta, impegnando i cristiani d'Oriente e Occidente, insieme. Cosicché prima si devono riconciliare tra loro. A questo scopo convoca a Lione (Francia) un Concilio a cui partecipano anche i cristiani separati d'Oriente. Si decide la riunificazione delle Chiese, che poi non sarà realizzata nei fatti. Vi si parla di una nuova crociata, ma non si arriverà a liberare proprio nulla. Gregorio X vorrebbe parteciparvi di persona, ma muore ad Arezzo nel viaggio di ritorno a Roma.
È l'uomo delle grandi imprese non riuscite. Alla sua beatificazione si arriva per il culto spontaneo che gli viene presto tributato a Liegi, Lione, Piacenza e Arezzo. Nel 1713 Clemente XI conferma il culto in tutta la Chiesa, riconoscendo a Gregorio X il titolo di beato. E' stato sepolto nella cattedrale di Arezzo.

Autore: Domenico Agasso

fonte: www.santiebeati.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the task

Sostienici

Tutti i servizi che offriamo sono totalmente gratuiti e svolti con generosità dai nostri giovani. Se vuoi sostenerci e fare in modo che possiamo realizzarli sempre meglio ora puoi farlo con una piccola donazione. Grazie in anticipo.

 

Donazione Paypal

Cerca

Seguici su Facebook

 

Seguici su...

Rss
Facebook
Facebook
Googleplus
Twitter
Youtube
Youtube

Affidamento al Cuore

Immacolato di Maria

 

 

 

 

san filippo

 

Chiesa S. Filippo Neri

 

san filippo

Via Lauretana

vergine_lauretana

Spettacoli Musicali

nota_musicale.gif

Vuoi organizzare spettacoli musicali in parrocchia o nel tuo paese?
Contatta:
FRANCESCA: 347.8685855
eMail:

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter gionaliera!